REVIEWS
REVIEWS

TOSCA, UN SUCCESSO ANNUNCIATO!

" [...] il dramma pucciniano rivive, dopo dieci anni a San Severo, le tragiche sorti di Floria Tosca nella voce di Nunzia Santodirocco, soprano lirico che si rivela sensibile interprete del difficile ruolo nonchè abilissima nel dominarne la tessitura. L'artista si rivela capace di piegare la propria duttile vocalità ora agli impeti di gelosìa, ora al trasporto emotivo dei passi più lirici; ora ai sussulti collerici ed ora a languidi abbandoni, sempre con un'emissione attentamente sorvegliata. Prova ne sia, ad esempio, l'omogeneità timbrica, contigua dal mediograve (fin nelle fasi più declamate), al range medioacuto. Chi è del mestiere, sa che è assai difficile, specie per la corda sopranile, mantenere quest'uniformità e la capacità di proiezione nella prima ottava: non così per la Santodirocco, assolutamente a proprio agio in ogni settore tonale. Meritatissimi, dunque, i cinque minuti di applausi con richiesta di bis al termine di una sognante "Vissi d'arte": richiesta subito soddisfatta".

Carlo Lo Zito - Corriere di San Severo, 28 maggio 2014

http://www.corrieredisansevero.it/web/index.php?option=com_content&view=article&id=52%3Atosca-un-successo-annunciato&catid=3%3Aultimora&Itemid=1

Domenica 2 novembre, ore 14,30 - "CHE CI FACCIO QUI'" in diretta su Rai Radio2, intervista al soprano Nunzia Santodirocco riguardo il suo prossimo impegno di Aida a Seoul.  MF 91.200 Radio 2 Rai 

http://www.checifaccioqui.rai.it/dl/portaleRadio/Programmi/Page-0711509c-e702-40e0-a37d-0ae8149c4464.html

Recensione su L'OPERA ottobre 2015

"Nunzia Santodirocco è stata una Cio Cio San animata da struggente passione vissuta con sincera innocenza". Nicola Sbisà 

Recensione su MADAMA BUTTERFLY al Festival di Noicattaro, pubblicata sulla rivista L'OPERA, mese di ottobre 2015, pg. 52.


Tosca - Teatro Politeama Greco di Lecce

Stagione lirica 2014

"Nel ruolo di Tosca, Nunzia Santodirocco, soprano dalla voce possente, ricca di armonici, capace di deliziare il pubblico con i suoi legati, i suoi portamenti, le connotazioni altamente drammatiche".

IL QUOTIDIANO - Lecce, giovedì 20 marzo 2014 

"Successo anche ieri per  il secondo cast, soprattutto grazie alle efficaci prove dell'intensa Nunzia Santodirocco, nella parte del titolo [...]"

IL QUOTIDIANO . Lecce, domenica 16 marzo 2014

Madama Butterfly - Cio Cio San

Nunzia Santodirocco - Cio Cio San
Nunzia Santodirocco - Cio Cio San

La grazia, la bellezza, lo stile

Straordinaria  Madama Butterfly al Teatro Savoia di Campobasso

 

“… Il cast ha messo in evidenza le straordinarie doti vocali ed interpretative del soprano Nunzia Santodirocco, che ha saputo dare la più giusta espressione sentimentale, sapientemente temperata da una sobria e delicata civetteria nella scena dialogica del primo atto. Amorosa, tenera e generosa, ha cantato con tutta l’anima e con tutte le meravigliose doti della sua bella voce”. 

 

(Recensione su “Madama Butterfly” di G. Puccini - Camillo Viti – Il Tempo – 20/05/2003)

“… Grande successo ha riscosso una splendida Nunzia Santodirocco nelle vesti di Cio-Cio-San. Magica eloquenza, nessun compiacimento melodrammatico, nessuna leziosa forzatura nella straordinaria naturalezza d’emissione e di fraseggio. Ha ben rappresentato la creatura felicemente radiosa del primo atto, o la donna crepuscolare e disperata del secondo.” 

 

(Mario Gioiosa – Libertà – 20/05/2003)

Il Trovatore al Festival Lario Lirica di Villa Erba (Como)

Nell’incantevole cornice di Villa Erba spiccava la voce angelica di Leonora

 

“… Quindi il canto di Nunzia Santodirocco, una Leonora angelica, che ha saputo alternare lo squillo sicuro, puntuale al sussurro melanconico delle mezze voci, sempre attenta all’intima e naturale espressività, anche nel canto fiorito”. 

 

 

(Recensione su “ Il Trovatore” – M.T. Fonticoli – La Provincia - Como 18/07/2006)

Intervista al soprano Nunzia Santodirocco
Intervista al soprano Nunzia Santodirocco

Callas' Album

Una magia sulla scena

 

Le emozioni fanno irruzione nella mente di Maria Callas e scivolano in quella del pubblico che se ne sta immobile, rapito, accompagnato dalla voce soave e a tratti tesa, ansiosa di Giovanna Scardoni. Rimane senza fiato quando il secondo protagonista entra in scena… Nunzia Santodirocco, cantante lirica di una intensità impressionante... Tutto lo spettacolo si regge su un sapiente equilibrio di luce e ombra, di veduto e non veduto, di immagini e voci. Bello e avvincente.

 

 

(Manuela Pellanda - L’Adige, 18/11/05)

 

La Bohème a Potenza

Nunzia Santodirocco (Mimì) con Giorgio Casciarri (Rodolfo)
Nunzia Santodirocco (Mimì) con Giorgio Casciarri (Rodolfo)

 

“… Molto apprezzata la sicurezza vocale e scenica della Santodirocco, che ha donato al pubblico una Mimì umanamente ricca e sicura, di grande professionalità e forza recitativa.” 

 

(Recensione su “La Bohème” – Grazia Pastore – Il Quotidiano – Potenza 22/01/2006)


La Traviata - Violetta

 “… Una Violetta straordinaria, il soprano Nunzia Santodirocco, ha catturato i presenti trascinandoli in un vortice emozionale, e accompagnandoli attraverso raffinate notazioni, nei vari sentimenti dell’amore, della tenerezza, del dolore e della rassegnazione. Fino al culmine, quando la tensione drammaturgia si è sciolta nell’atto finale con la morte di Violetta. 

 

 

(Grazia Pastore - La Nuova – 28/01/2005)   

 

Teatro Stabile gremito per la Traviata di Verdi

Tosca al Teatro Savoia di Campobasso

“… Nunzia Santodirocco, amatissima dal pubblico di Campobasso, che le ha tributato un’autentica ovazione dopo Vissi d’arte, ed al termine dell’opera. Voce possente, ricca di armonici, ha deliziato il pubblico con i suoi legati, i suoi portamenti, le connotazioni altamente drammatiche che ha conferito al personaggio, sia nelle sue frivole ed appassionate evoluzioni romantiche del primo atto, sia nei momenti di più intenso lirismo, sia nel tragico finale. Intenso il vissuto della protagonista, meravigliosa la tenuta dal punto di vista scenico.”  

(Recensione su “Tosca” - Nuovo oggi Molise - 20/05/2004)

Concerto a Jakarta (Indonesia)

Concerto alla Sala Laudamo del Teatro Vitorio Emanuele di Messina

 

"...Nunzia Santodirocco, dotata di una voce dal colore bellissimo, estesa e ben appoggiata nell'emissione: veramente notevole". 

 

 

(Lorenzo Genitori - Gazzetta del Sud - 28/05/1995).

 

Rigoletto - Gilda

“...La giovane Nunzia Santodirocco si è immedesimata nel personaggio con voce espressiva, bella cura della parola e musicalità riflessiva”. 

 

(Maria Terraneo Fonticoli - La Provincia - Como,  22/07/1998)

“...Nunzia Santodirocco, una “Gilda” virginale, innocente e innamorata... attesissima alla prova offerta da “Caro Nome” ha affrontato la pagina con intelligenza e sentimento, senza mai eccedere in effimeri e inutili virtuosismi”. 

 

(Raffaella Valsecchi - Il Corriere della Sera - Como, 21/07/1998)

 

“… Splendida Nunzia Santodirocco, amatissima dal pubblico campobassano memore delle sue passate esibizioni molisane. Sicurissima, gran professionista, bellissima voce, grazia e proprietà stilistiche. In “Tutte le feste al tempio” incantava la platea per versatilità, tecnica prorompente, fraseggi caldi ed espressivi, modulazioni cariche di vitalità. Un bagaglio tecnico di prim’ordine ed una gran musicalità ne fanno una musicista pressoché completa”. 

 

(Recensione su “Rigoletto” - Nuovo oggi Molise - 28/12/2004)

 

 

“...A Nunzia Santodirocco il privilegio di dar voce e sembiante all’angelicata Gilda, con varietà di chiaroscuri, ottima tecnica, musicalità, nessuna ostentazione o compiacimento”. 

 

 

(Vittore Deliliers - Rassegna Melodrammatica - 10/02/2001)

Management

ITALIA LIRICA

Artist Management

Dott. Massimiliano Damato

Cell. (+39)  338 8244059

email: italialirica@gmail.com

Website: www.italialirica.com

Condividi / Share